Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

La Repubblica Digitale

16 Maggio | 8:00 - 17:00

Ciao a tutti,
 
come promesso torniamo a scrivervi per invitarvi a partecipare a uno degli eventi più attesi di Forum PA 2019, il “battesimo” della Repubblica digitale, un’iniziativa del team di trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, allo scopo di fare la nostra parte in vista del raggiungimento di un obiettivo che sappiamo essere condiviso dalla maggior parte dei componenti di questa lista: usare il digitale per rendere il nostro Paese più etico, trasparente, accessibile e, soprattutto, capace di mettere tutti i cittadini – nessuno escluso – al centro.
L’iniziativa Repubblica digitale – che sarà lanciata il prossimo 16 maggio, alla Nuvola di Fuksas, all’EUR, nel corso dell’ultima giornata del Forum PA – vorrebbe rappresentare una sorta di “chiamata alle armi” – cariche beninteso di nient’altro se non cultura, educazione, etica, valori costituzionali, tanta energia e passione democratica – di tutti i soggetti pubblici e privati che condividono la preoccupazione di un Paese nel quale l’analfabetismo digitale e l’assenza di un adeguato livello di competenze informatiche di base ed evolute minacciano di lasciare indietro, nel processo di trasformazione digitale in atto, milioni di cittadini.
Se accadesse, se divenissimo un Paese evoluto in termini di servizi digitali pubblici e privati, ma se tali servizi – e i vantaggi che derivano dal loro uso – non fossero per tutti, avremmo perso tutti, nessuno escluso.
Avremmo, infatti, sperperato una delle più grandi occasioni della nostra storia di ricompattare il Paese, di abbattere tutti i divari, di identificare una nuova “lingua comune” nel dialogo tra pubblico e privato e ci ritroveremmo con un’Italia, probabilmente più moderna, ma drammaticamente povera in termini culturali e democratici, perché divisa in due tra chi, in possesso delle adeguate competenze è in grado di vivere appieno la propria cittadinanza digitale e di esercitarne i relativi diritti e chi, senza alcuna colpa, non è in grado di farlo.
L’iniziativa – che, nei prossimi mesi, si articolerà in una serie di azioni diverse progettate e svolte con i media, altre amministrazioni, la scuola e le famiglie – muoverà i primi passi il prossimo 16 maggio con la presentazione di un Manifesto per una Repubblica digitale aperto all’adesione di soggetti pubblici e privati al quale hanno già manifestato l’interesse ad aderire – e saranno presenti con i loro rappresentanti – Google, Facebook, Telefono Azzurro, Confindustria Digitale-Assinform, ACI, Altroconsumo, PayPal, Microsoft, Fondazione IBM e Unione Nazionale consumatori.
Ci piacerebbe che quella del 16 maggio fosse soprattutto una “festa”, un’occasione leggera nelle forme ma importante nei contenuti, per mettere al centro, almeno per qualche ora, in un Paese che spesso corre troppo dimenticando le cose che contano di più, una manciata di riflessioni importanti sulla centralità dell’uomo nel processo di trasformazione digitale, della cultura e dell’educazione.
E’ per questo che Forum PA ha voluto che a passare  il testimone per l’apertura dell’evento fosse un uomo abituato a guardare le cose da lontano come Paolo Nespoli, un astronauta con i piedi per terra e che a tenere a battesimo l’iniziativa ci fossero rappresentanti della politica e delle nostre Istituzioni senza colore, tutti, egualmente, uniti in un’impresa che è innanzitutto di civiltà.
Ed è per lo stesso motivo che è stato chiesto agli amici di Companies Talk di scrivere e mettere in scena, per l’occasione, uno spettacolo speciale capace di raccontare con la forza del teatro quanto il metodo – quello Montessori in questo caso – possa far la differenza e abbia, spesso, in passato reso possibili imprese straordinarie come la nascita di Amazon, Google o Facebook.
Con lo stesso spirito, nel corso dell’evento, sarà lasciato il palco a Gianluigi Paragone affinché, dismessi i panni da Senatore, ci racconti la sua storia del campetto, dello zaino e del pallone, capace, in pochi minuti, di farci riflettere sul perché la dimensione digitale va vissuta in maniera consapevole.
Ma nelle feste, quelle vere, non possono mancare i giochi e, quindi, è stato anche chiesto a Luca De Dominicis, Presidente dell’Accademia nazionale dei videogiochi di raccontare come, proprio i videogiochi, quelli giusti, possano fare la differenza nel diffondere la cultura digitale.
E, giacché non c’è futuro senza speranza e noi siamo un Paese che, a volte, sembra dimenticare che ciò che può essere immaginato può anche essere realizzato, come disse una volta Larry Page – uno dei fondatori di Google – è stato anche chiesto a tre startupper di successo, tutti italiani, di raccontarci come, grazie al digitale – e naturalmente alle loro competenze, energie e passione – siano riusciti a trasformare i loro sogni in un lavoro.
Nessuna iniziativa più di questa deve essere considerata condivisa e attivamente compartecipata; pertanto ci piacerebbe un impegno da parte vostra per portare a questo evento il maggior numero di persone girando la presente email a colleghi, amici e parenti.
Vi invitiamo quindi a unirvi a noi per salutare la Repubblica digitale, la nostra ma, soprattutto, quella dei nostri figli ai quali dobbiamo un futuro migliore del presente che stiamo vivendo; di seguito il programma completo dell’evento: https://forumpa2019.eventifpa.it/it/event-details/?id=8568.
A presto
I Cittadini Attivi
Condividi:

Dettagli

Data:
16 Maggio
Ora:
8:00 - 17:00

Luogo

La Nuvola
Italia+ Google Maps