“Startup italiane, gambe fragili: il ruolo della donna può fare la differenza” è il titolo dell’articolo redatto dalla Vice-presidente del CDTI Roma Maria Pia Giovannini.

La formazione per passare dalla cultura del “posto fisso” a quella del “rischio”; l’imprenditoria femminile per garantire alle donne il ruolo che meritano nell’ecosistema e le fondamenta solide per sperare in una prospettiva di crescita più veloce nei prossimi anni: la ricetta per le startup del futuro.

Per leggere l’articolo integrale, visita Agenda Digitale – Digital360 tramite il seguente link: https://www.agendadigitale.eu/startup/formazione-femminile-fondamenta-solide-le-tre-f-della-startup-del-futuro/

 

Lascia un commento

Devi essere connesso per inviare un commento.